Trapianto corneale

cheratoplasticaLa cornea e' quella parte trasparente a contatto con l'esterno. E' la sede nella quale applichiamo le lenti a contatto. Questa "lente" molto potente puo' per malattie ereditarie (cheratocono, degenerazioni ecc.) o per traumi o infezioni perdere la sua trasparenza o la sua forma e creare notevoli disagi visivi al paziente. Nei casi piu' gravi occorre procedere ad un trapianto da donatore. I trapianti possono essere totali (si sostituisce l'intera cornea PK) o parziali con la sostituzione della sola parte anteriore (DLK) o posteriore.Il trapianto e' sempre un intervento "complesso" non solo nella parte operativa chirurgica ma anche nella gestione post-operatoria poiche' la guarigione avviene lentamente ed in alcuni casi puo' essere necessario anche un anno per tornare alla normalita'. Uno dei rischi maggiori nel trapianto, come in tutti i trapianti, e' il rigetto del lembo che richiede terapie aggressive e nei casi piu' gravi una sostituzione del lembo trapiantato. Il nostro centro grazie alla certificazione ISO 9001:2000 ha stretto un accordo con la banca degli occhi di Mestre (la piu' importante in Europa) per la reperibilita' dei tessuti necessari al trapianto.

Articoli correlati (da tag)

Prenotazioni

Prenota la tua visita o richiedi informazioni in merito presso:
  • Studio Privato - Via Feudo, 127 - Riccia (CB) - Tel. 0874716588
  • Coop. Medicina Futura - Viale Appennini, 71 - Lucera (FG) - Tel. 0881530067
  • Centro Oculistico Laurelli - Via Principe di Piemonte, 98 - Campobasso - Tel. 0874310242
  • Studio - Via Beviera, 4 - San Marco dei Cavoti (BN) - Tel. 0824984262