Lenti a Tempiale

Lenti in vetro (Minerali)lenti
Hanno una maggior durata e non si rigano, ma si rompono facilmente quando cadono. Vi sono minerali molto resistenti e sottili, come il titanio ed il lantanio, adatte a correggere le miopie elevate.

Lenti in plastica (Organiche)
Il Policarbonato è il materiale più ulilizzato in quanto più leggero e molto resistente agli urti, anche se può graffiarsi. E' importante che la mescola sia di qualità, altrimenti la lente potrebbe imbarcarsi col calore, ad esempio se lasciata al sole sul cruscotto dell'auto. Le lenti più adatte ai difetti visivi più elevati sono quelle ad alto indice, perchè più sottili. Sono senz'altro da preferire per i bambini.

Tinta
Le lenti grigie non alterano i colori. Il classico grigio-verde Ray-Ban, ad esempio, è molto ben tollerato e riposante, ma enfatizza i toni blu e verdi, riducento i gialli e rossi. Questo non danneggia in alcun modo, anzi, molti apprezzano i toni più carichi dati dallo shift di colore. I puristi ed i fotografi, d'altra parte, desiderano filtri neutri che riducano l'illuminazione senza alterare la percezione dei colori. In effetti, almeno a breve termine, la limitazione visiva di certi colori sembra ridurre la sensibilità a quegli stessi colori anche non utilizzando gli occhiali.

Lenti polarizzate
Bloccano efficacemente la luce riflessa, per cui sono ottimali ed estremamente riposanti sulla neve ed in prossimità dell'acqua (al mare). Permettono pertanto di ottenere un miglior risultato rispetto ad una lente non polarizzata utilizzando un filtro più chiaro. Il loro difetto è che danno un fastidioso effetto di chiaro-scuro quando si osservano vetri o specchi (durante la guida).

Lenti fotocromatiche
In plastica o vetro, si scuriscono alla luce. Le migliori reagiscono più velocemente e sopportano maggiori escursioni di temperatura. 

La montature
Quelle destinate ad occhiali sportivi devono essere avvolgenti, per non permettere l'ingresso di luce e di vento dai lati, anche perchè la superficie dell'occhio non si disidrati. I materiali migliori mantengono forma e posizione sul naso, la vernice non si scrosta. A volte è necessario ricorrere a materiali anallergici per evitare fastidiose irritazioni cutanee.lenti1

Occhiali per i bimbi
E' importante proteggere l'apparato visivo dei bimbi di ogni età, specie quando è ancora in sviluppo. Per i bambini troppo piccoli o che rifiutano ancora gli occhiali è utile un cappello con visiera. Le lenti ideali per i bimbi sono in policarbonato (più sicure e resistenti) e le montature consigliabili sono in plastica o, per i minori di 6 anni, quelle flessibili in nylon.

La qualità della lente
Indipendentemente dal materiale, l'ottica della lente è fondamentale per una buona qualità visiva. Solitamente le lenti migliori sono più care, anche se spesso nel prezzo è inclusa la firma o l'ultima moda.

Lenti bifocali
Permettono un campo visivo ampio, ma solo due punti di fuoco (oltre i 2 metri e tra i 30 ed i 50 cm).

Lenti progressive
Consentono un fuoco ottimale a tutte le distanze, ma danno una lieve distorsione visiva sui lati, per cui bisogna imparare ad utilizzarli. Hanno inoltre un costo piuttosto elevato.

Prenotazioni

Prenota la tua visita o richiedi informazioni in merito presso:
  • Studio Privato - Via Feudo, 127 - Riccia (CB) - Tel. 0874716588
  • Coop. Medicina Futura - Viale Appennini, 71 - Lucera (FG) - Tel. 0881530067
  • Centro Oculistico Laurelli - Via Principe di Piemonte, 98 - Campobasso - Tel. 0874310242
  • Studio - Via Beviera, 4 - San Marco dei Cavoti (BN) - Tel. 0824984262